1

medico

BIELLA – 11-07-2019 – Al via a Biella la scuola speciale firmata Acoi – Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani (Acoi). La scorsa settimana nella città laniera è cominciato un corso specifico per contrastare le infezioni del sito chirurgico che si terrà in più tappe in diverse città d’Italia. La Surgical Site Infection Management Accademia ha visto come relatore d’eccezione il professor Nicola Petrosillo, direttore dell’Ircss Spallanzani di Roma ed infettivologo di fama mondiale, insieme a numerosi chirurghi piemontesi. “L’obiettivo dell’incontro – commenta il dottor Polastri, direttore della Chirurgia di Biella e coordinatore regionale di Acoi - è stato quello di sviluppare la cultura e gli strumenti necessari alla gestione e alla prevenzione delle Infezioni del Sito Chirurgico (SSI). Si tratta di un problema sempre più attuale e strettamente collegato al recente Piano Nazionale di Prevenzione introdotto dalla scorsa legislatura che ne enfatizza i rischi per l’intero Sistema Sanitario facendolo diventare una priorità fra i fenomeni da contrastare insieme all’Anti Microbico Resistenza (AMR)”. Le infezioni al sito chirurgico sono una delle complicanze più comuni nel post intervento e costituiscono circa il 16,2% delle infezioni ospedaliere.