1

centroestivo

BIELLA 22-05-2020 Biella rilancia i centri estivi:

 

in arrivo nuove location e voucher alle famiglie

Il Comune destinerà scuole, centri incontro e museo per garantire la sicurezza

Terminato il lockdown l’amministrazione di Biella è pronta a rilanciare le attività dei centri estivi. La procedura sarà avviata a inizio della prossima settimana, quando la giunta sarà chiamata a valutare e discutere la delibera attuativa, ma già in queste ore l’assessore all’Istruzione e alle Politiche giovanili Gabriella Bessone sta svolgendo una lunga serie di incontri propedeutici con associazioni e oratori che porteranno nei prossimi giorni alla pubblicazione di una manifestazione di interesse per individuare i gestori e le location dove organizzare i centri estivi per minori tra i 3 e i 17 anni.

Spiega l’assessore all’Istruzione e alle Politiche giovanili Gabriella Bessone: “Nonostante i ritardi e le incertezze dettate dalle linee guida fornite dal governo, Biella è pronta e i centri estivi si faranno. Abbiamo messo in campo una serie di strumenti e risorse notevoli, non nascondo che l’organizzazione è stata in forte bilico fino all’ultimo: il Comune è pronto a mettere sul piatto per garantire il servizio circa 150 mila euro". E aggiunge: "Dopodiché saremo pronti per avviare le manifestazioni di interesse dalla prossima settimana e l’obiettivo è quello di far partire i centri estivi il 15 o al più tardi il 22 giugno”.