1

App Store Play Store Huawei Store

WhatsApp Image 2022 08 09 at 15.05.18

DOMODOSSOLA - 09-08-2022 -- L' originale invenzione preparata appositamente per l'evento benefico è un cannolo di trota con salsa agli agrumi di Cannero, con insalata di sedano e limoni (video). Lui è lo chef romagnolo e ossolano d'adozione Davide Pronti, chiamato il prossimo settembre a partecipare, a Milano, alla Cocking Academy dell'Associazione Italiana Pazienti Leucemia Mieloide Cronica (AIPLMC); evento benefico destinato ad insegnare ai portatori della malattia, come cucinare in modo sano senza perdere il gusto. Oltre al cannolo ispiratogli dagli figli Iris e Christian "che mi hanno fatto capire che dovevo tornare a divertirmi, cucinando con l'ingenuità di un bambino", Pronti preparerà per l'occasione un polpo cotto nella birra Balabiot con salsa al pomodoro, salsa verde piemontese e verdure croccanti. Per primo dei ravioli con ricotta di Crodo e gamberi su salsa agli agrumi di Cannero e, infine, una millefoglie con fioretto di Beura, cioccolato e mascarpone. Insomma, una vera e propria  esultanza di sapori locali fusi con altre influenze. Preparazioni che compariranno anche nel volume "Le ricette della Salute II" con il quale l'associazione avvia una raccolta fondi. "Ho deciso di collaborare con AIPLMC - spiega Davide - dopo che ho visto il dolore insanabile di due genitori per la morte del figlio diciannovenne di malattia, amici di famiglia. Un dolore straziante che però non ha tolto alla madre la voglia di continuare a spendersi per gli altri. E così, grazie anche a Chiara Zanotti di Masterchef 4 e a Nicoletta Re, è cominciata questa avventura". Un'esperienza che diventa anche momento di creatività e di confronto con altri del "mestiere", come racconta lui stesso, ringraziando al proposito il bresciano Matteo Moscardii per gli utili suggerimenti forniti.
A.D