1

App Store Play Store Huawei Store

Schermata 2021 05 11 alle 14.58.27

VILLADOSSOLA- 11-05-2021--Il Salone del Libro del Vco torna dopo un anno di stop causa Covid, ad animare il centro culturale La Fabbrica di Villadossola, con quarantadue nuove presentazioni librarie, dal 28 maggio al 6 giugno.

Ci saremo anche noi di News24, precisamente  martedì 1 giugno alle ore 16,15 per presentare il libro dai noi edito e scritto del nostro blogger Walter Finkbohner sulle similutidini e differenze tra i due lati delle Alpi ed insieme al nostro specialista informatico John Malcom Piccinno per presentare il sistema automatico di impaginazione e preparazione di pdf con le nostre notizie, che poi confluisce ogni ora nel "Giornale di adesso" e nel bisettimanale del martedì e del sabato disponibile in pdf sulla nostra app Settegiorni24.

Questa mattina sul palco del teatro si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della kermesse a cui hanno partecipato il presidente della provincia Arturo Lincio, il sindaco Bruno Toscano, l'assessore alla cultura di Verbania Riccardo Brezza e Renato Ponta, dell' associazione Libriamoci. "Storie nella Storia. Il romanzo storico: da Manzoni a Buticchi", questo il filo conduttore di questa ventitreesima edizione.

La Fabbrica di Carta avrà un'anteprima a Verbania, nel parco di Villa Giulia ( all'interno della villa in caso di maltempo) domenica 23 Maggio alle 17.30 con Alice Basso che presenterà nel suo primo incontro dal vivo il suo nuovo romanzo, dal titolo " Il grido della rosa " ( Garzanti). È obbligatoria la prenotazione su www.fabbricadicarta.it/prenotazioni così come per tutti gli altri appuntamenti al centro culturale la Fabbrica di Villadossola. La serata inaugurale del 28 Maggio alle ore 20.30 vedrà sul palco del teatro la Fabbrica l'amatissimo scrittore ligure Marco Buticchi, il maestro italiano del romanzo d'avventura, che presenterà il suo ultimo libro " L' ombra di Iside " ( Longanesi). Fino al 6 giugno le sale della Fabbrica saranno aperte nei giorni feriali dalle 16 alle 22 e dalle 15 alle 22 nei fine settimana e nei giorni festivi.

Il ritorno della Fabbrica di Carta significa un messaggio importante per il mondo della cultura, infatti sarà la prima manifestazione culturale del Piemonte a svolgersi in presenza, in totale sicurezza, grazie ad un protocollo che permetterà al pubblico di accedere alla rassegna in tranquillità con misure di distanziamento, sanificazione, prenotazione posti e dirette Facebook per gli incontri con gli autori. Anche in questa particolare edizione sarà riservato uno spazio importante sia agli editori locali che presenteranno le loro novità più interessanti sia agli editori piemontesi la cui presenza si rivela ogni anno assai apprezzata tanto che quest'anno sono raddoppiati.

Il programma completo della kermesse sarà disponibile nel pomeriggio di oggi sul sito lafabbricadicarta.it

Elisa Pozzoli

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.