1

App Store Play Store Huawei Store

Velasco Vitali Val Darengo 2021 olio su tela

DOMODOSSOLA - 24-06-2021 - "Vertigine. Visioni contemporanee della montagna" è la mostra a cura di Giorgio Caione allestita in Casa De Rodis a Domodossola dal 4 luglio al 5 settembre 2021.

Il tema è declinato grazie alle opere di 21 artisti contemporanei che investigano attraverso media diversi i molteplici aspetti legati all’immaginario della montagna. Un percorso che si apre allo spettatore nelle opere di Fabrizio Albertini, Salvatore Astore, Joseph Beuys, Enrica Borghi, Marta Dell’Angelo e Gohar Martirosyan, Frenzy, Daniele Galliano, Simone Geraci, Daniele Giunta, Marcovinicio, Irene Pessino, Federico Piccari, Laura Pugno, Pierluigi Pusole, Franco Rasma, Turi Rapisarda, Giovanni Rizzoli, Luigi Stoisa, Gosia Turzeniecka, Velasco Vitali.

La mostra inizia con un omaggio al maestro tedesco Joseph Beuys nel centenario della nascita: un suo piccolo disegno e il manifesto originale de “La rivoluzione siamo Noi”, ma anche due fotografie di Turi Rapisarda dove Beuys pianta un albero nel piccolo paese di Bolognano, sull’appennino abruzzese. Il catalogo, un percorso tra testi critici, immagini e riflessioni degli artisti in mostra, include un testo di Michele Bonuomo, storico dell’arte e giornalista che, nella sua lunga e importante carriera, ha conosciuto anche Beuys, punto di partenza di questo viaggio montano.

Vertigine è un’esposizione di Collezione Poscio in collaborazione con Asilo Bianco. La pre-apertura al pubblico è in calendario sabato 3 luglio.

Velasco_Vitali_Val_Darengo_2021_olio_su_tela.jpgLaura_Pugno_Omaggio_a_Wilson_Bentley_013_2019_pigmento_e_neve_su_carta.jpgMarta_DellAngelo_Tararà_9_luglio_2017_Montagna_dellAragats_video_performance.jpgDaniele_Galliano_Segantini_in_my_mind_2012_olio_su_tela.jpgPierluigi_Pusole_Io_sono_Dio_serie_L_2021_acrilico_su_tela.jpgSalvatore_Astore_Senza_titolo_2020_acciaio_inox_saldato_e_satinato.jpg